“Professione storyteller”. Il Sole 24 Ore dà spazio al brand journalism

22/06/2018 – Di nuove narrazioni d’impresa si parla anche in contesti economici autorevoli. Il Sole 24 Ore di venerdì 22 giugno dedica una intera pagina al fenomeno del brand journalism e dello storytelling d’impresa in grado di “trasformare il brand in mito”. L’approfondimento, a cura di Giampaolo Colletti, raccoglie una serie di interviste e casi studio, tra cui Avio Aero, che ha introdotto la figura del Chief storyteller in azienda, Unipol Group, che attraverso Changes ci informa sugli ‘scenari del cambiamento’, e Red Bull, che con la sua Media House è l’emblema di azienda convertitasi in media company, e il cui toro rosso campeggia nella prima pagina del Sole a lanciare l’articolo nella sezione Marketing a pag. 32. Tra gli interventi anche quelli di Brand Reporter Lab, con Diomira Cennamo e Carlo Fornaro, autori di Professione Brand Reporter, manuale Hoepli sul brand journalism, e rispettivamente direttore scientifico e presidente di Brand Reporter Lab, il nostro osservatorio di ricerca su brand journalism e informazione digitale.

Leggi l’articolo: Il Sole 24 Ore, Professione Storyteller: il racconto che trasforma il brand in un mito

Leave a Reply

Your email address will not be published.